Blogger, influencer e affini

Lavorare, cercare lavoro, cambiare lavoro, esperienze lavorative, problemi

Moderatore: Sabrina

Regole del forum
No annunci cerco o offro lavoro
Rispondi
Avatar utente
arietina76
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4689
Iscritto il: 15 luglio 2009
Età: 43

Blogger, influencer e affini

Messaggio da arietina76 » 10/10/2019, 16:45

Sempre più spesso si sentono, in tv nei vari programmi e anche nella vita reale, sempre più giovani che, alla fatidica domanda di "Cosa vuoi fare da grande nella vita?", rispondono di voler fare i blogger e gli influencer.
Voi cosa ne pensate?
Nel senso, ritenete davvero che possano essere considerate professioni e che quindi possano dare da vivere, ragionando sul lungo periodo?

Avatar utente
tropicsnow
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4303
Iscritto il: 05 aprile 2009
Età: 38

Re: Blogger, influencer e affini

Messaggio da tropicsnow » 10/10/2019, 17:41

Tempo fa ho visto un programma tv che seguiva due influencer mostrando la loro giornata tipo e parlando anche un po' di sè. Uno era un uomo, laureato in architettura, che aveva iniziato facendo il modello e poi era passato all'essere influencer e grazie a questo era riuscito a comprarsi anche la casa e a vivere più che bene. Diceva che molto conta avere un bell'aspetto e curarlo quotidianamente. L'altra era una donna, laureata in marketing, aveva aperto un negozio di abbigliamento con cui aveva iniziato a fare tendenza e poi era passata al web facendosi conoscere. Entrambi erano riusciti a sfondare e raccontavano di quanti privilegi godevano: partecipare ad eventi non aperti a tutti con personaggi importanti, girare il mondo, avere prodotti e vestiti costosi gratuitamente e in più guadagnavano.

Secondo me per fare questo "mestiere" se così si può chiamare, occorre una buona base economica di partenza e creatività, motivo per cui non tutti riusciranno ad emergere. Se hai tanti followers sarai contattato dalle aziende altrimenti non ti considererà nessuno.
Come tutti i fenomeni anche questo passerà di moda un po' come i blogger: alcuni ce l'hanno fatta e sono passati a fare altro, ad evolversi ed andare oltre il blog (vedi Chiara Maci), tanti altri no. Di sicuro non è qualcosa che si può fare a vita, ma qualcosa che deve evolvere. Per arrivare a ciò concorrono tanti fattori e pochi ce la fanno.
"Ho visto cose bellissime grazie alla diversa prospettiva suggerita dalla mia perenne insoddisfazione, e quel che mi consola ancora, è che non smetto di osservare".

Avatar utente
tempest
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 7474
Iscritto il: 05 agosto 2007
Sesso:
Età: 49

Re: Blogger, influencer e affini

Messaggio da tempest » 10/10/2019, 17:48

arietina76 ha scritto:
10/10/2019, 16:45
Sempre più spesso si sentono, in tv nei vari programmi e anche nella vita reale, sempre più giovani che, alla fatidica domanda di "Cosa vuoi fare da grande nella vita?", rispondono di voler fare i blogger e gli influencer.
Voi cosa ne pensate?
Nel senso, ritenete davvero che possano essere considerate professioni e che quindi possano dare da vivere, ragionando sul lungo periodo?
Penso che possano essere considerati nuovi lavori, visto che si tratta di fare pubblicità a dei brand ricevendo compensi in vari modi.
Ma è un po' come dire "voglio fare la rockstar" , non è impossibile ma è improbabile che ci si riesca, molto probabile invece è che si vada a ingrossare le fila di blogger e youtuber amatoriali assolutamente squattrinati che "guadagnano" solo likes.

Avatar utente
airlander
SuperAmico
SuperAmico
Messaggi: 2206
Iscritto il: 26 dicembre 2009
Età: 67

Re: Blogger, influencer e affini

Messaggio da airlander » 10/10/2019, 18:09

arietina76 ha scritto:
10/10/2019, 16:45
Sempre più spesso si sentono, in tv nei vari programmi e anche nella vita reale, sempre più giovani che, alla fatidica domanda di "Cosa vuoi fare da grande nella vita?", rispondono di voler fare i blogger e gli influencer.
Voi cosa ne pensate?
Nel senso, ritenete davvero che possano essere considerate professioni e che quindi possano dare da vivere, ragionando sul lungo periodo?
un tempo i maschietti volevano fare i calciatori e le ragazzine le veline evidentemente i tempi cambiano in fretta. :DD :DD
ma ancora una volta sono i media a far credere a molti che sia più facile giungere al successo in tal modo che faticando.
non cercare di diventare un uomo di successo ma piuttosto un uomo di valore
albert einstein
http://www.youtube.com/watch?v=8kaC4yCRR48

cinque
MailAmicissimo
MailAmicissimo
Messaggi: 1449
Iscritto il: 19 marzo 2012
Età: 44

Re: Blogger, influencer e affini

Messaggio da cinque » 13/10/2019, 19:19

airlander ha scritto:
10/10/2019, 18:09
un tempo i maschietti volevano fare i calciatori e le ragazzine le veline evidentemente i tempi cambiano in fretta. :DD :DD
ma ancora una volta sono i media a far credere a molti che sia più facile giungere al successo in tal modo che faticando.
Creare dei bisogni . Questo e' il sistema. Le veline , dentro al sistema, avrebbero dovuto essere un simbolo ironico, preso, pero', sul serio dalla massa. Le influencer parlano di grandi temi, ma se ragioni con la testa fanno piangere; il fine e' , sempre e comunque, stordire le masse. Un esempio: Ferragni ( che un sito che seguo indicava come esempio dei tempi gia' tanti anni fa e il cui blog ho guardato varie volte)parla di bodyshaming ( e' globalizzata si sa la sua immagine) e poi fa una pubblicita' dello shampoo parlando di hairshaming. Insomma sono uno specchio per le allodole per chi vuole essere allodola . Il termine finale del processo.

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3962
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Blogger, influencer e affini

Messaggio da Etere » ieri, 16:40

cinque ha scritto:
13/10/2019, 19:19
Creare dei bisogni . Questo e' il sistema. Le veline , dentro al sistema, avrebbero dovuto essere un simbolo ironico, preso, pero', sul serio dalla massa. Le influencer parlano di grandi temi, ma se ragioni con la testa fanno piangere; il fine e' , sempre e comunque, stordire le masse. Un esempio: Ferragni ( che un sito che seguo indicava come esempio dei tempi gia' tanti anni fa e il cui blog ho guardato varie volte)parla di bodyshaming ( e' globalizzata si sa la sua immagine) e poi fa una pubblicita' dello shampoo parlando di hairshaming. Insomma sono uno specchio per le allodole per chi vuole essere allodola . Il termine finale del processo.
Piu' cesso che pro.
Ultimamente oltre allo shampo ci fa vedere pure la f... :))) Cosi' il numero dei follower cresce... [smilie=ya.gif]
Senza il sol nulla son io

cinque
MailAmicissimo
MailAmicissimo
Messaggi: 1449
Iscritto il: 19 marzo 2012
Età: 44

Re: Blogger, influencer e affini

Messaggio da cinque » 58 minuti fa

Etere ha scritto:
ieri, 16:40
Piu' cesso che pro.
Ultimamente oltre allo shampo ci fa vedere pure la f... :))) Cosi' il numero dei follower cresce... [smilie=ya.gif]
Cosi' vende prodotti. Che vuol dire più cesso che pro?