Paura di un legame

Regole del forum
Solo discussioni. Non annunci o ricerca di incontri per cui esistono gli altri forum
Avatar utente
arietina76
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4452
Iscritto il: 15/07/2009, 21:58

Paura di un legame

Messaggio da arietina76 » 05/03/2018, 15:51

Vi è mai capitato di avere paura di un legame che stava nascendo, perchè nato inaspettatamente ed in poco tempo, cogliendovi impreparati (ammesso che si sia mai pronti)?
E nel caso, siete scappati per le vostre paure, o siete riuscite a vincerle e a vivere quel sentimento, indipendentemente dall'epilogo più o meno felice?




george clooney
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4372
Iscritto il: 21/06/2008, 19:10

Re: Paura di un legame

Messaggio da george clooney » 05/03/2018, 15:57

arietina76 ha scritto:Vi è mai capitato di avere paura di un legame che stava nascendo, perchè nato inaspettatamente ed in poco tempo, cogliendovi impreparati (ammesso che si sia mai pronti)?
E nel caso, siete scappati per le vostre paure, o siete riuscite a vincerle e a vivere quel sentimento, indipendentemente dall'epilogo più o meno felice?
Ciao! Eccome se mi è successo!Tempo fa...Ero più che impaurita per la nascita di quel legame..Dubbi, perplessità a più non posso.

Avatar utente
tempest
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 6970
Iscritto il: 05/08/2007, 14:52

Re: Paura di un legame

Messaggio da tempest » 05/03/2018, 16:03

arietina76 ha scritto:Vi è mai capitato di avere paura di un legame che stava nascendo, perchè nato inaspettatamente ed in poco tempo, cogliendovi impreparati (ammesso che si sia mai pronti)?
E nel caso, siete scappati per le vostre paure, o siete riuscite a vincerle e a vivere quel sentimento, indipendentemente dall'epilogo più o meno felice?
No, e poi, non capisco... credo siano più da temere legami che nascono con presupposti sbagliati, in circostanze avverse...ma avere paura di un legame perchè inatteso mi pare strano. Non sono forse un po' tutti inattesi?
O forse intendete paura di un legame perchè si è ancora feriti per una storia precedente...?

george clooney
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4372
Iscritto il: 21/06/2008, 19:10

Re: Paura di un legame

Messaggio da george clooney » 05/03/2018, 16:21

tempest ha scritto:[...]


O forse intendete paura di un legame perchè si è ancora feriti per una storia precedente...?
Io ho inteso questo. E comunque i motivi per cui si può avere paura della nascita di un legame possono essere anche altri: paura di instaurare un rapporto con una persona che potrebbe non essere adatta a noi, paura del giudizio delle persone a noi più care nel caso questa persona non dovesse piacere loro ecc. ..

Avatar utente
arietina76
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4452
Iscritto il: 15/07/2009, 21:58

Re: Paura di un legame

Messaggio da arietina76 » 05/03/2018, 17:57

george clooney ha scritto:[...]


Ciao! Eccome se mi è successo!Tempo fa...Ero più che impaurita per la nascita di quel legame..Dubbi, perplessità a più non posso.
Ma poi sei riuscita a superare le tue paure?
O hai lasciato perdere e voltato pagina?

Avatar utente
arietina76
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4452
Iscritto il: 15/07/2009, 21:58

Re: Paura di un legame

Messaggio da arietina76 » 05/03/2018, 18:04

tempest ha scritto:[...]


No, e poi, non capisco... credo siano più da temere legami che nascono con presupposti sbagliati, in circostanze avverse...ma avere paura di un legame perchè inatteso mi pare strano. Non sono forse un po' tutti inattesi?
O forse intendete paura di un legame perchè si è ancora feriti per una storia precedente...?
io invece capisco, perchè anche a me è capitato di aver paura della nascita di un legame. E come diceva George, può dipendere da vari motivi, incluse magari le ferite che ci hanno inferto gli altri, e da cui ci siamo appena ripresi.
Mi domandavo però se il non sentirsi pronto può arrivare fino al punto di non andare avanti in un rapporto, chiudendolo... oppure se, paura o no, alla fine è superabile... anche se probabilmente è molto soggettivo.

Avatar utente
tempest
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 6970
Iscritto il: 05/08/2007, 14:52

Re: Paura di un legame

Messaggio da tempest » 05/03/2018, 18:19

george clooney ha scritto:[...]



Io ho inteso questo. E comunque i motivi per cui si può avere paura della nascita di un legame possono essere anche altri: paura di instaurare un rapporto con una persona che potrebbe non essere adatta a noi, paura del giudizio delle persone a noi più care nel caso questa persona non dovesse piacere loro ecc. ..
Beh, allora è diverso, io avevo inteso che si trattasse di paura di una storia solo perchè arrivata quando non ce la si aspettava, queste sono invece paure che, come dicevo prima, farei rientrare nelle circostanze avverse o , nel dubbio sulla persona in se' ( adatta o meno ?), non al fatto che sia arrivata inattesa. Poi, credo, un po' tutti quelli che si possono definire "maturi" hanno paura di buttarsi velocemente.

george clooney
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4372
Iscritto il: 21/06/2008, 19:10

Re: Paura di un legame

Messaggio da george clooney » 05/03/2018, 18:36

arietina76 ha scritto:[...]



Ma poi sei riuscita a superare le tue paure?
O hai lasciato perdere e voltato pagina?
Si, le ho superate; lasciar perdere sarebbe stato molto difficile dal momento che si è trattato di un colpo di fulmine a 360' per entrambi..

Avatar utente
airlander
SuperAmico
SuperAmico
Messaggi: 2001
Iscritto il: 26/12/2009, 17:47


Messaggio da airlander » 06/03/2018, 8:59

tutto si supera se si ha veramente intenzione di costruire un rapporto, le paure sono solo degli alibi per mascherare dell'altro. ;)
non cercare di diventare un uomo di successo ma piuttosto un uomo di valore
albert einstein
http://www.youtube.com/watch?v=8kaC4yCRR48

Gardencityy


Messaggio da Gardencityy » 06/03/2018, 9:21

Io sono sempre stata una persona insicura, penso che avere paura all'inizio è normale, per qualsiasi motivo, per quanto riguarda il giudizio degli altri a me non interessa, posso chiedere un consiglio ad un'amica, oppure una persona può piacere a me e non piacerà un altro, ma preferisco sbatterci il muso in quella storia. Se va bene ok. Se non va bene? Trovi un altro più bello, che problemi non ha aa

george clooney
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4372
Iscritto il: 21/06/2008, 19:10


Messaggio da george clooney » 06/03/2018, 11:28

Gardencityy ha scritto: . Se non va bene? Trovi un altro più bello, che problemi non ha aa
:D :D

Avatar utente
arietina76
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4452
Iscritto il: 15/07/2009, 21:58


Messaggio da arietina76 » 07/03/2018, 15:51

airlander ha scritto:tutto si supera se si ha veramente intenzione di costruire un rapporto, le paure sono solo degli alibi per mascherare dell'altro. ;)
mi trovo abbastanza d'accordo con te.
la paura la concepisco, anzi la capisco proprio, e può essere dovuta a mille motivi.
capisco che, in un attimo di particolare vulnerabilità o insicurezza, si possa aver paura e magari scappare - proprio per paura - da un rapporto.
la vedo però come te: se poi è un rapporto importante e si tiene a una persona, la paura si supera....

george clooney
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4372
Iscritto il: 21/06/2008, 19:10


Messaggio da george clooney » 08/03/2018, 8:06

arietina76 ha scritto:[...]



mi trovo abbastanza d'accordo con te.
la paura la concepisco, anzi la capisco proprio, e può essere dovuta a mille motivi.
capisco che, in un attimo di particolare vulnerabilità o insicurezza, si possa aver paura e magari scappare - proprio per paura - da un rapporto.
la vedo però come te: se poi è un rapporto importante e si tiene a una persona, la paura si supera....
Condivido in pieno; è che non siamo tutti uguali, e può essere che a qualcuno occorra un pochino di tempo per capire che si sta facendo scappare la possibilità di legarsi a una persona che magari vale molto. .Si spera solo che le paure vadano vinte, perché nella vita non è bello vivere di rimpianti...

Avatar utente
arietina76
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4452
Iscritto il: 15/07/2009, 21:58


Messaggio da arietina76 » 09/03/2018, 10:17

george clooney ha scritto:[...]


Condivido in pieno; è che non siamo tutti uguali, e può essere che a qualcuno occorra un pochino di tempo per capire che si sta facendo scappare la possibilità di legarsi a una persona che magari vale molto. .Si spera solo che le paure vadano vinte, perché nella vita non è bello vivere di rimpianti...
assolutamente: credo che i rimpianti siano una compagnia pessima.
meglio avere la consapevolezza di averci provato, che dire "magari se avessi vissuto anche solo il momento.....".... :rolleyes:

Avatar utente
arietina76
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4452
Iscritto il: 15/07/2009, 21:58


Messaggio da arietina76 » 09/03/2018, 10:19

airlander ha scritto:tutto si supera se si ha veramente intenzione di costruire un rapporto, le paure sono solo degli alibi per mascherare dell'altro. ;)
Air, ti vedo sempre deciso e con le idee molto chiare quando si parla di rapporti e di sentimenti.
posso farti una domanda: il classico c.d. "periodo di confusione", in cui avevi paura o comunque non avevi comunque le idee chiare e non sapevi cosa volevi per mille motivi, a te non è mai capitato?

Avatar utente
tempest
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 6970
Iscritto il: 05/08/2007, 14:52


Messaggio da tempest » 09/03/2018, 13:48

arietina76 ha scritto:[...]



Air, ti vedo sempre deciso e con le idee molto chiare quando si parla di rapporti e di sentimenti.
posso farti una domanda: il classico c.d. "periodo di confusione", in cui avevi paura o comunque non avevi comunque le idee chiare e non sapevi cosa volevi per mille motivi, a te non è mai capitato?
Eh già! Dicci,dicci...air

george clooney
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4372
Iscritto il: 21/06/2008, 19:10


Messaggio da george clooney » 09/03/2018, 15:04

arietina76 ha scritto:[...]



assolutamente: credo che i rimpianti siano una compagnia pessima.
meglio avere la consapevolezza di averci provato, che dire "magari se avessi vissuto anche solo il momento.....".... :rolleyes:
Assolutamente si! Io la penso così; in amore sono sempre stata una persona istintiva e passionale, per cui posso dire di non avere rimpianti,; i miei sbagli li ho pagati tutti, ma è grazie a questi che sono cresciuta e sono quella che sono..

Avatar utente
arietina76
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4452
Iscritto il: 15/07/2009, 21:58


Messaggio da arietina76 » 09/03/2018, 16:22

george clooney ha scritto:[...]



Assolutamente si! Io la penso così; in amore sono sempre stata una persona istintiva e passionale, per cui posso dire di non avere rimpianti,; i miei sbagli li ho pagati tutti, ma è grazie a questi che sono cresciuta e sono quella che sono..
concordo: anche io ho sempre pagato i miei sbagli, e senza nemmeno cercare troppe scuse...
però è anche attraverso quegli sbagli, che si diventa quello che si è!

Avatar utente
airlander
SuperAmico
SuperAmico
Messaggi: 2001
Iscritto il: 26/12/2009, 17:47


Messaggio da airlander » 08/07/2018, 11:46

tempest ha scritto:[...]

Eh già! Dicci,dicci...air
mi ero perso il seguito e non avevo più seguito l'argomento, orbene oggi posso affermare con certezza ed un po banalmente che nulla si può dare mai per scontato.
la scorsa settimana si è rifatta viva una vecchia fiamma che, per mia "fortuna" ora si è trasferita in calabria, e così la distanza mi eviterà di rinnovare con facilità possibili rapporti.
è chiaro che è difficile dimenticare ciò che è stato anche se questa sarebbe la seconda volta che mi tengo lontano da lei in quanto temo troppo che il trascorso non consenta forme di sbocchi ulteriori.
ciò potrebbe rivelarsi un errore e sicuramente in ciò sono troppo rigoroso con me stesso, tuttavia per ora lascio decantare pur consapevole che il tempo fugge sempre più velocemente.....
non cercare di diventare un uomo di successo ma piuttosto un uomo di valore
albert einstein
http://www.youtube.com/watch?v=8kaC4yCRR48

Avatar utente
arietina76
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4452
Iscritto il: 15/07/2009, 21:58


Messaggio da arietina76 » 09/07/2018, 8:43

airlander ha scritto:[...]


è chiaro che è difficile dimenticare ciò che è stato anche se questa sarebbe la seconda volta che mi tengo lontano da lei in quanto temo troppo che il trascorso non consenta forme di sbocchi ulteriori.
ciò potrebbe rivelarsi un errore e sicuramente in ciò sono troppo rigoroso con me stesso, tuttavia per ora lascio decantare pur consapevole che il tempo fugge sempre più velocemente.....
Air, faccio una provocazione, perchè so che, da persona intelligente quale sei, non ti offenderai: ma il temere possibili sbocchi per il proprio personale trascorso, non è in qualche modo una forma di paura di legarsi (anche se in questo caso il legame è solo potenziale)?

Sai, non so se si tratti di essere troppo rigorosi, come dici.... Per quello che può valere la mia opinione, ogni rapporto è a sè, e dipende da come siamo noi, da come è l'altra persona e da come si interagisce insieme. Ogni rapporto è unico proprio per questo: perchè uniche sono queste tre componenti, e ne nascono di conseguenza rapporti diversi, dove "diverso" non vuol dire necessariamente migliore o peggiore, ma semplicemente diverso, appunto.
Può darsi che dall'avvinarsi ad una persona non ne nasca nulla di soddisfacente, ma alla fine anche queste esperienze insegnano qualcosa: magari semplicemente che quella persona non faceva per noi o che siamo alla ricerca di altro... E anche questo è già un insegnamento.
Senza essere troppo brutale (almeno spero :D ), ti ho detto la mia.... E se involontariamente fossi stata troppo invadente, mi scuso.... :D

Avatar utente
airlander
SuperAmico
SuperAmico
Messaggi: 2001
Iscritto il: 26/12/2009, 17:47


Messaggio da airlander » 09/07/2018, 10:06

arietina76 ha scritto:[...]



Air, faccio una provocazione, perchè so che, da persona intelligente quale sei, non ti offenderai: ma il temere possibili sbocchi per il proprio personale trascorso, non è in qualche modo una forma di paura di legarsi (anche se in questo caso il legame è solo potenziale)?

Sai, non so se si tratti di essere troppo rigorosi, come dici.... Per quello che può valere la mia opinione, ogni rapporto è a sè, e dipende da come siamo noi, da come è l'altra persona e da come si interagisce insieme. Ogni rapporto è unico proprio per questo: perchè uniche sono queste tre componenti, e ne nascono di conseguenza rapporti diversi, dove "diverso" non vuol dire necessariamente migliore o peggiore, ma semplicemente diverso, appunto.
Può darsi che dall'avvinarsi ad una persona non ne nasca nulla di soddisfacente, ma alla fine anche queste esperienze insegnano qualcosa: magari semplicemente che quella persona non faceva per noi o che siamo alla ricerca di altro... E anche questo è già un insegnamento.
Senza essere troppo brutale (almeno spero :D ), ti ho detto la mia.... E se involontariamente fossi stata troppo invadente, mi scuso.... :D
nessuna invadenza, anzi.
forse è che alla mia età si è persa la voglia del rinnovamento e rispolverare atavici sentimenti già condivisi con quella stessa persona, e così per lungo tempo accantonati, mi rende la cosa difficile da affrontare.
la realtà è che l'idea di potermi legare ancora a qualcuno probabilmente mi spaventa, aggiunto al fatto che se la cosa era finita allora probabilmente era destino, ed il riprendere oggi mi confonde non poco.
inoltre resta l'enorme distanza che ora ci separa e che sicuramente nessuno di noi due avrà intenzione di voler modificare.
certo la domanda sicuramente sciocca e banale resta del perchè mi sia venuta ancora a cercare ed alla quale solo con un po di tempo potrò darmi una risposta sicera. ;)
non cercare di diventare un uomo di successo ma piuttosto un uomo di valore
albert einstein
http://www.youtube.com/watch?v=8kaC4yCRR48

Avatar utente
tempest
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 6970
Iscritto il: 05/08/2007, 14:52


Messaggio da tempest » 09/07/2018, 12:13

Io quï vedo una sola grande difficoltà, la distanza. 1000 km sono proibitivi ! Diversamente, alla fine, uno potrebbe anche dire :"vediamo che succede...".
Mia madre e il suo primo fidanzato si erano lasciati a 20 anni. A 75, entrambi soli, si sono rivisti e, compatibilmente con ciò che erano a 75 anni , hanno ricominciato a frequentarsi.

Avatar utente
tempest
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 6970
Iscritto il: 05/08/2007, 14:52


Messaggio da tempest » 09/07/2018, 12:38

Anche degli amici di mia mamma... si erano lasciati a 25 anni e si erano rimessi assieme a 50 dopo due divorzi. E i genitori di un uomo che ho frequentato...sposati, divorziati, e risposati tra di loro a distanza di 30 anni.
Insomma, a volte è una minestra riscaldata a volte è la vita che ti ripresenta una possibilità.
Ma ripeto, uno può anche vincere certi timori se non deve stravolgere la sua vita per provarci, le cose devono avvenire spontaneamente e se va bene, se non va, pazienza.

Avatar utente
airlander
SuperAmico
SuperAmico
Messaggi: 2001
Iscritto il: 26/12/2009, 17:47


Messaggio da airlander » 09/07/2018, 13:02

tempest ha scritto:Anche degli amici di mia mamma... si erano lasciati a 25 anni e si erano rimessi assieme a 50 dopo due divorzi. E i genitori di un uomo che ho frequentato...sposati, divorziati, e risposati tra di loro a distanza di 30 anni.
Insomma, a volte è una minestra riscaldata a volte è la vita che ti ripresenta una possibilità.
Ma ripeto, uno può anche vincere certi timori se non deve stravolgere la sua vita per provarci, le cose devono avvenire spontaneamente e se va bene, se non va, pazienza.
sono d'accordo e certamente la distanza sarebbe un ulteriore vincolo anche perchè l'idea di stravolgere ancora la mia esistenza non mi entusiasma, sebbene non possa negare che la nostra storia sia stata importante e se non si è concretizzata allora oggi la vedo molto più difficile nonostante questo ulteriore tentativo da parte sua, ma probabilmente sono io che non sono più incline per ulteriori legami.
non cercare di diventare un uomo di successo ma piuttosto un uomo di valore
albert einstein
http://www.youtube.com/watch?v=8kaC4yCRR48

Avatar utente
arietina76
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4452
Iscritto il: 15/07/2009, 21:58


Messaggio da arietina76 » 09/07/2018, 15:52

tempest ha scritto: Mia madre e il suo primo fidanzato si erano lasciati a 20 anni. A 75, entrambi soli, si sono rivisti e, compatibilmente con ciò che erano a 75 anni , hanno ricominciato a frequentarsi.
ma dai, davvero???
la trovo una storia bellissima: anche se va tutto compatibilmente con l'età (come dici tu), è bello avere una seconda possibilità di avere qualcuno accanto e non essere soli....

Avatar utente
arietina76
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4452
Iscritto il: 15/07/2009, 21:58


Messaggio da arietina76 » 09/07/2018, 15:52

airlander ha scritto:[...]



sono d'accordo e certamente la distanza sarebbe un ulteriore vincolo anche perchè l'idea di stravolgere ancora la mia esistenza non mi entusiasma, sebbene non possa negare che la nostra storia sia stata importante e se non si è concretizzata allora oggi la vedo molto più difficile nonostante questo ulteriore tentativo da parte sua, ma probabilmente sono io che non sono più incline per ulteriori legami.
magari l'idea di stravolgere ancora la sua vita entusiasma lei.... :DD ;)

Avatar utente
airlander
SuperAmico
SuperAmico
Messaggi: 2001
Iscritto il: 26/12/2009, 17:47


Messaggio da airlander » 09/07/2018, 17:23

arietina76 ha scritto:[...]



magari l'idea di stravolgere ancora la sua vita entusiasma lei.... :DD ;)
:DD certo potrebbe, però temo che sia la mia che forse vorrebbe stravolgere ancora.....
non cercare di diventare un uomo di successo ma piuttosto un uomo di valore
albert einstein
http://www.youtube.com/watch?v=8kaC4yCRR48

Avatar utente
arietina76
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4452
Iscritto il: 15/07/2009, 21:58


Messaggio da arietina76 » 09/07/2018, 17:40

airlander ha scritto:[...]



:DD certo potrebbe, però temo che sia la mia che forse vorrebbe stravolgere ancora.....
a volte, lasciarsi travolgere ha il suo perchè....
e al massimo, se alla fine scopriamo che l'onda non ci piace, si può sempre cambiare lido.... :DD :DD :DD

Avatar utente
airlander
SuperAmico
SuperAmico
Messaggi: 2001
Iscritto il: 26/12/2009, 17:47


Messaggio da airlander » 09/07/2018, 17:50

arietina76 ha scritto:[...]



a volte, lasciarsi travolgere ha il suo perchè....
e al massimo, se alla fine scopriamo che l'onda non ci piace, si può sempre cambiare lido.... :DD :DD :DD
vero, hai ragione, vedremo, ma per ora tergiverso e se mai dovesse accadere vorrà significare che era destino. ;)
non cercare di diventare un uomo di successo ma piuttosto un uomo di valore
albert einstein
http://www.youtube.com/watch?v=8kaC4yCRR48

Avatar utente
arietina76
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 4452
Iscritto il: 15/07/2009, 21:58


Messaggio da arietina76 » 10/07/2018, 8:37

airlander ha scritto:[...]



vero, hai ragione, vedremo, ma per ora tergiverso e se mai dovesse accadere vorrà significare che era destino. ;)
domanda off topic, ma te lo chiedo ugualmente: sei uno di quelli che pensa (in generale, intendo) che se è destino è destino, o pensi che il destino in realtà il frutto delle nostre scelte, e quindi ce lo costruiamo noi?