Che libro state leggendo?

Nuovi e vecchi, scrittori, titoli. Le vostre opinioni, critiche, suggerimenti... Per farsi una cultura 'vecchio stile'

Moderatore: Sabrina

Regole del forum
No pubblicità, grazie
Rispondi
Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3599
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Re:

Messaggio da Etere » 23/12/2018, 17:25

Etere ha scritto:
21/12/2018, 22:36
Domani inizio a leggere "I Miserabili" di V. Hugo...
Oggi ho letto le prime quindici pagine e mi sono già innamorato del romanzo :P Promette beeeeene :) Secondo i miei calcoli per fine marzo dovrei farcela a terminarlo...
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Andyphone
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4067
Iscritto il: 11 settembre 2004
Sesso:
Età: 46

Re: Re:

Messaggio da Andyphone » 23/12/2018, 18:54

Etere ha scritto:
23/12/2018, 17:25
Oggi ho letto le prime quindici pagine e mi sono già innamorato del romanzo :P Promette beeeeene :) Secondo i miei calcoli per fine marzo dovrei farcela a terminarlo...
10mila pagine? [smilie=uhmm.gif]
- Andy 'Andyphone' - Moderatore e Admin di MailAmici.it -
* leggete sempre le Linee Guida di MailAmici *

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3599
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Re:

Messaggio da Etere » 23/12/2018, 20:27

Andyphone ha scritto:
23/12/2018, 18:54
10mila pagine? [smilie=uhmm.gif]
Perché? 10 pagine al giorno sono 300 pagine in un mese. 900 totali in tre mesi.
Il romanzo in totale conta poco più di 900 pagine. Ipotizzo orientativamente 10 pagine anziché 15, una stima in difetto...
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Andyphone
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4067
Iscritto il: 11 settembre 2004
Sesso:
Età: 46

Re: Re:

Messaggio da Andyphone » 23/12/2018, 20:46

Etere ha scritto:
23/12/2018, 20:27
Perché? 10 pagine al giorno sono 300 pagine in un mese. 900 totali in tre mesi.
Il romanzo in totale conta poco più di 900 pagine. Ipotizzo orientativamente 10 pagine anziché 15, una stima in difetto...
Capito. Sarà che io leggo la sera prima di addormentarmi e vado a volte di 30 pagine a botta, se poi mi prende mi passa pure il sonno :-O Va bene che leggo robe "leggere", tipo John Grisham per dire.

Ciao
- Andy 'Andyphone' - Moderatore e Admin di MailAmici.it -
* leggete sempre le Linee Guida di MailAmici *

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3599
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Re:

Messaggio da Etere » 23/12/2018, 21:00

Andyphone ha scritto:
23/12/2018, 20:46
Capito. Sarà che io leggo la sera prima di addormentarmi e vado a volte di 30 pagine a botta, se poi mi prende mi passa pure il sonno :-O Va bene che leggo robe "leggere", tipo John Grisham per dire.

Ciao
Oltre 30 pagine? Perbacco sei una forza! Io 30 pagine non sono riuscito a totalizzarle neanche quando ho letto Dumas padre (autore ultrascorrevole).Me la prendo più comoda. Perdo un po' di tempo a sbianchettare, a scrivere in calce qualche vocabolo che non conoscevo, ad annotare i passi che mi interessano. Quando ho letto la Recherche di Proust (2.475 pagine) ci ho messo un anno esatto...
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Andyphone
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4067
Iscritto il: 11 settembre 2004
Sesso:
Età: 46

Re: Re:

Messaggio da Andyphone » 23/12/2018, 21:12

Etere ha scritto:
23/12/2018, 21:00
Oltre 30 pagine? Perbacco sei una forza! Io 30 pagine non sono riuscito a totalizzarle neanche quando ho letto Dumas padre (autore ultrascorrevole).Me la prendo più comoda. Perdo un po' di tempo a sbianchettare, a scrivere in calce qualche vocabolo che non conoscevo, ad annotare i passi che mi interessano. Quando ho letto la Recherche di Proust (2.475 pagine) ci ho messo un anno esatto...
Comprensibile ma quella è "lettura scientifica". Io leggo veloce cose non impegnative. Ammetto che comunque a volte devo scorrere indietro perché mi sono perso qualche dettaglio, anche nei romanzi le trame si incasinano a volte.
- Andy 'Andyphone' - Moderatore e Admin di MailAmici.it -
* leggete sempre le Linee Guida di MailAmici *

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3599
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Etere » 13/01/2019, 14:26

Sto correndo: sono arrivato a pag. 420. Le prime cento pagine dei Miserabili sono indimenticabili: le popolano in particolare il vescovo di Digne e uno dei protagonisti assoluti del romanzo, Jean "Le cric ". Seguono due parti storiche riguardanti la battaglia di Waterloo e il periodo della Restaurazione (Restaurazione: tra le altre cose, dal Louvre vengono raschiate via tutte le lettere "N"; Napoleone Bonaparte viene radiato dall'Istituto: non rientra più nella lista degli accademici; il ponte di Austerlitz cambia nome in Pont du Jardin du Roi ; il Theatre de l'Imperatrice cambia nome: teatro Odeon; ecc.) e un capitolo splendido riguardante un convento parigino in cui si seguiva la dura regola di Martin Vega. È in parte un romanzo d'azione avventurosa che sotto questo aspetto ricorda il conte di Montecristo di Dumas. Il titolo dell'opera evoca situazioni di emarginazione sociale, povertà estrema, ecc., che però non sono descritte dall'autore in modo crudo come si potrebbe pensare ma piuttosto in una maniera che mi ha fatto venire in mente le fiabe dei fratelli Grimm: sofferenze e degrado narrati nello stile dei Grimm. Molto particolare. Vengono citati molti personaggi storici, citazioni accompagnate da riflessioni anche dotte, tra cui mi piace ricordare Arnaldo da Brescia (perché quando sono andato a Brescia sono stato a piazzale Arnaldo).
Riferimenti al mondo dell'arte: Hugo accenna a un bassorilievo del portale della cattedrale di Chartres, a Rembrandt, a Jordaens, agli arazzi Beauvais, a una curiosa patena (il piccolo disco d'oro con il quale il sacerdote copre il calice) di Faenza sulla quale erano rappresentati alcuni garzoni di una farmacia intenti a rincorrere degli amorini in fuga minacciandoli con degli enormi clisteri (uno dei garzoni "armati", il più lesto, riesce a "infilzare" uno dei putti il quale dimostra di non gradire questo genere di attenzioni agitando comicamente le ali e facendo smorfie di sorpresa frammista a dolore) e infine a Salvator Rosa (nel capitolo su Waterloo si descrive l'abbigliamento variopinto dei soldati - uniformi, mantelli, ghette, spalline, ecc. - paragonandolo a un quadro dipinto da S. Rosa. In realtà, però, Rosa era più conosciuto per il genere artistico dei "capricci" che per i dipinti di battaglie...).
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
tempest
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 7148
Iscritto il: 05 agosto 2007
Sesso:
Età: 49

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da tempest » 13/01/2019, 14:30

Sto guardando una nuova serie tv sui miserables, per ora mi pare bella. E' in onda da due settimane sulla bbc me la guardo, al solito, grazie al pc...

http://www.daninseries.it/les-miserables-serie-tv-trama-cast/

Non funziona il link.., devo chiedere ad Andy...

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3599
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Etere » 14/01/2019, 18:12

Etere ha scritto:
13/01/2019, 14:26
Vengono citati molti personaggi storici, citazioni accompagnate da riflessioni anche dotte, tra cui mi piace ricordare Arnaldo da Brescia
Hugo, per la cronaca, scrive : "Bernardo ha confuso Arnaldo da Brescia".
Bernardo è San Bernardo di Chiaravalle...
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3599
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Etere » 28/01/2019, 17:45

Sono arrivato a pag. 700 dei Miserabili: per la fine di febbraio dovrei farcela a terminarlo. Ho letto i capitoli sulla rivoluzione di luglio e sulla fine della Restaurazione, sull'oscura banda di delinquenti chiamata Patron-Minette, sull'argort (il gergo dei carcerati francesi in uso nell'800), sul piccolo Gavroche e i suoi fratellini nel ventre dell'elefante di pietra, ecc. Adesso sono arrivato alla sommossa del 1832...
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3599
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Etere » 09/02/2019, 0:01

Ho finito I Miserabili. La barricata presso la taverna "Corinto", le fogne, il carnevale parigino (un'altra analogia con Il conte di Montecristo di Dumas nel quale è presente un episodio in cui si descrive un carnevale: quello di Roma), costituiscono gli ultimi episodi del romanzo (ultimi riferimenti al mondo dell'arte menzionati: Gericault). Adesso abbandonerò momentaneamente la fiction per leggere un testo di argomento strettamente storico che mi interessa molto :P :ciao:
Senza il sol nulla son io