Che libro state leggendo?

Nuovi e vecchi, scrittori, titoli. Le vostre opinioni, critiche, suggerimenti... Per farsi una cultura 'vecchio stile'

Moderatore: Sabrina

Regole del forum
No pubblicità, grazie
Rispondi
Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3700
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Re:

Messaggio da Etere » 23/12/2018, 17:25

Etere ha scritto:
21/12/2018, 22:36
Domani inizio a leggere "I Miserabili" di V. Hugo...
Oggi ho letto le prime quindici pagine e mi sono già innamorato del romanzo :P Promette beeeeene :) Secondo i miei calcoli per fine marzo dovrei farcela a terminarlo...
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Andyphone
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4093
Iscritto il: 11 settembre 2004
Sesso:
Età: 47

Re: Re:

Messaggio da Andyphone » 23/12/2018, 18:54

Etere ha scritto:
23/12/2018, 17:25
Oggi ho letto le prime quindici pagine e mi sono già innamorato del romanzo :P Promette beeeeene :) Secondo i miei calcoli per fine marzo dovrei farcela a terminarlo...
10mila pagine? [smilie=uhmm.gif]
- Andy 'Andyphone' - Moderatore e Admin di MailAmici.it -
* leggete sempre le Linee Guida di MailAmici *

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3700
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Re:

Messaggio da Etere » 23/12/2018, 20:27

Andyphone ha scritto:
23/12/2018, 18:54
10mila pagine? [smilie=uhmm.gif]
Perché? 10 pagine al giorno sono 300 pagine in un mese. 900 totali in tre mesi.
Il romanzo in totale conta poco più di 900 pagine. Ipotizzo orientativamente 10 pagine anziché 15, una stima in difetto...
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Andyphone
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4093
Iscritto il: 11 settembre 2004
Sesso:
Età: 47

Re: Re:

Messaggio da Andyphone » 23/12/2018, 20:46

Etere ha scritto:
23/12/2018, 20:27
Perché? 10 pagine al giorno sono 300 pagine in un mese. 900 totali in tre mesi.
Il romanzo in totale conta poco più di 900 pagine. Ipotizzo orientativamente 10 pagine anziché 15, una stima in difetto...
Capito. Sarà che io leggo la sera prima di addormentarmi e vado a volte di 30 pagine a botta, se poi mi prende mi passa pure il sonno :-O Va bene che leggo robe "leggere", tipo John Grisham per dire.

Ciao
- Andy 'Andyphone' - Moderatore e Admin di MailAmici.it -
* leggete sempre le Linee Guida di MailAmici *

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3700
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Re:

Messaggio da Etere » 23/12/2018, 21:00

Andyphone ha scritto:
23/12/2018, 20:46
Capito. Sarà che io leggo la sera prima di addormentarmi e vado a volte di 30 pagine a botta, se poi mi prende mi passa pure il sonno :-O Va bene che leggo robe "leggere", tipo John Grisham per dire.

Ciao
Oltre 30 pagine? Perbacco sei una forza! Io 30 pagine non sono riuscito a totalizzarle neanche quando ho letto Dumas padre (autore ultrascorrevole).Me la prendo più comoda. Perdo un po' di tempo a sbianchettare, a scrivere in calce qualche vocabolo che non conoscevo, ad annotare i passi che mi interessano. Quando ho letto la Recherche di Proust (2.475 pagine) ci ho messo un anno esatto...
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Andyphone
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4093
Iscritto il: 11 settembre 2004
Sesso:
Età: 47

Re: Re:

Messaggio da Andyphone » 23/12/2018, 21:12

Etere ha scritto:
23/12/2018, 21:00
Oltre 30 pagine? Perbacco sei una forza! Io 30 pagine non sono riuscito a totalizzarle neanche quando ho letto Dumas padre (autore ultrascorrevole).Me la prendo più comoda. Perdo un po' di tempo a sbianchettare, a scrivere in calce qualche vocabolo che non conoscevo, ad annotare i passi che mi interessano. Quando ho letto la Recherche di Proust (2.475 pagine) ci ho messo un anno esatto...
Comprensibile ma quella è "lettura scientifica". Io leggo veloce cose non impegnative. Ammetto che comunque a volte devo scorrere indietro perché mi sono perso qualche dettaglio, anche nei romanzi le trame si incasinano a volte.
- Andy 'Andyphone' - Moderatore e Admin di MailAmici.it -
* leggete sempre le Linee Guida di MailAmici *

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3700
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Etere » 13/01/2019, 14:26

Sto correndo: sono arrivato a pag. 420. Le prime cento pagine dei Miserabili sono indimenticabili: le popolano in particolare il vescovo di Digne e uno dei protagonisti assoluti del romanzo, Jean "Le cric ". Seguono due parti storiche riguardanti la battaglia di Waterloo e il periodo della Restaurazione (Restaurazione: tra le altre cose, dal Louvre vengono raschiate via tutte le lettere "N"; Napoleone Bonaparte viene radiato dall'Istituto: non rientra più nella lista degli accademici; il ponte di Austerlitz cambia nome in Pont du Jardin du Roi ; il Theatre de l'Imperatrice cambia nome: teatro Odeon; ecc.) e un capitolo splendido riguardante un convento parigino in cui si seguiva la dura regola di Martin Vega. È in parte un romanzo d'azione avventurosa che sotto questo aspetto ricorda il conte di Montecristo di Dumas. Il titolo dell'opera evoca situazioni di emarginazione sociale, povertà estrema, ecc., che però non sono descritte dall'autore in modo crudo come si potrebbe pensare ma piuttosto in una maniera che mi ha fatto venire in mente le fiabe dei fratelli Grimm: sofferenze e degrado narrati nello stile dei Grimm. Molto particolare. Vengono citati molti personaggi storici, citazioni accompagnate da riflessioni anche dotte, tra cui mi piace ricordare Arnaldo da Brescia (perché quando sono andato a Brescia sono stato a piazzale Arnaldo).
Riferimenti al mondo dell'arte: Hugo accenna a un bassorilievo del portale della cattedrale di Chartres, a Rembrandt, a Jordaens, agli arazzi Beauvais, a una curiosa patena (il piccolo disco d'oro con il quale il sacerdote copre il calice) di Faenza sulla quale erano rappresentati alcuni garzoni di una farmacia intenti a rincorrere degli amorini in fuga minacciandoli con degli enormi clisteri (uno dei garzoni "armati", il più lesto, riesce a "infilzare" uno dei putti il quale dimostra di non gradire questo genere di attenzioni agitando comicamente le ali e facendo smorfie di sorpresa frammista a dolore) e infine a Salvator Rosa (nel capitolo su Waterloo si descrive l'abbigliamento variopinto dei soldati - uniformi, mantelli, ghette, spalline, ecc. - paragonandolo a un quadro dipinto da S. Rosa. In realtà, però, Rosa era più conosciuto per il genere artistico dei "capricci" che per i dipinti di battaglie...).
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
tempest
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 7258
Iscritto il: 05 agosto 2007
Sesso:
Età: 49

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da tempest » 13/01/2019, 14:30

Sto guardando una nuova serie tv sui miserables, per ora mi pare bella. E' in onda da due settimane sulla bbc me la guardo, al solito, grazie al pc...

http://www.daninseries.it/les-miserables-serie-tv-trama-cast/

Non funziona il link.., devo chiedere ad Andy...

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3700
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Etere » 14/01/2019, 18:12

Etere ha scritto:
13/01/2019, 14:26
Vengono citati molti personaggi storici, citazioni accompagnate da riflessioni anche dotte, tra cui mi piace ricordare Arnaldo da Brescia
Hugo, per la cronaca, scrive : "Bernardo ha confuso Arnaldo da Brescia".
Bernardo è San Bernardo di Chiaravalle...
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3700
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Etere » 28/01/2019, 17:45

Sono arrivato a pag. 700 dei Miserabili: per la fine di febbraio dovrei farcela a terminarlo. Ho letto i capitoli sulla rivoluzione di luglio e sulla fine della Restaurazione, sull'oscura banda di delinquenti chiamata Patron-Minette, sull'argort (il gergo dei carcerati francesi in uso nell'800), sul piccolo Gavroche e i suoi fratellini nel ventre dell'elefante di pietra, ecc. Adesso sono arrivato alla sommossa del 1832...
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3700
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Etere » 09/02/2019, 0:01

Ho finito I Miserabili. La barricata presso la taverna "Corinto", le fogne, il carnevale parigino (un'altra analogia con Il conte di Montecristo di Dumas nel quale è presente un episodio in cui si descrive un carnevale: quello di Roma), costituiscono gli ultimi episodi del romanzo (ultimi riferimenti al mondo dell'arte menzionati: Gericault). Adesso abbandonerò momentaneamente la fiction per leggere un testo di argomento strettamente storico che mi interessa molto :P :ciao:
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3700
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Etere » 20/02/2019, 19:11

Domani inizio a leggere "Gente di Dublino", di Joyce. Lo leggerò la sera (perché il pomeriggio sono impegnato con la storia) con molta calma...
Senza il sol nulla son io

Ospite

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Ospite » 01/03/2019, 8:20

Io sto leggendo

Figli nella tempesta

Immagine

Parla dei danni del divorzio sui figli

Autore Antonello Vanni

Descrizione
L'instabilità familiare, in crescita in Occidente e quindi anche in Italia, è causa di drammatiche conseguenze personali, sociali ed economiche, ma a pagare il prezzo più alto della separazione e del divorzio sono soprattutto i figli, che subiscono - loro malgrado - una deprivazione affettiva, emotiva e psicofisica, causa di acute sofferenze. A fronte di una tale situazione, spesso negletta, Antonello Vanni, con linguaggio divulgativo e taglio pratico, approfondisce i seguenti argomenti: l'instabilità familiare odierna"; l'instabilità familiare e la sua ricaduta sui figli; i figli e la separazione: conseguenze immediate e conseguenze a lungo termine; i principali segnali del disagio vissuto dai ragazzi: ansia, rabbia, depressione e bassa autostima; fattori che aumentano o diminuiscono la sofferenza nei figli durante la crisi coniugale; come è possibile riconoscere e prevenire il disagio dei figli; il disagio dei figli della separazione e del divorzio in ambito scolastico; separarsi o salvare la propria famiglia?

Ospite

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Ospite » 01/03/2019, 8:24

Un libro che ho da pochissimo finito di leggere è

False testimonianze.
Come smascherare alcuni secoli di storia AntiCattolica


Lo trovo davvero molto interessante

Immagine
Nella vulgata politicamente corretta sono merce corrente non poche conclamate falsità storiche sulla Chiesa e sul cattolicesimo. Da molti secoli - in particolare dal tempo della Riforma - versioni distorte della verità, accettate dai più come fatti indiscutibili, sono sistematicamente usate come strumenti di manipolazione. Non si tratta, spiega Rodney Stark in questo suo ultimo lavoro, di constatare l'eterno gioco delle opposte fazioni, nel cui nome le diverse vicende vengono deformate a scopo di provocazione o di polemica. Si tratta, piuttosto, di denunciare e smentire pregiudizi, inesattezze e calunnie che compongono un sapere diffuso e condiviso, sulla cui base si legge - erroneamente - la storia, si costruisce il presente e si pianifica il futuro. Con il consueto pragmatismo, l'autore smonta una dopo l'altra le «colpe» del cattolicesimo: l'antisemitismo, le crociate, l'oscurantismo che soffocò il Medioevo, l'Inquisizione, lo scontro con la scienza, l'accettazione della schiavitù, la predilezione per i regimi tirannici, l'opposizione al capitalismo e, più in generale, alla modernità. Lungi dall'essere un'opera di apologetica, l'analisi di Stark - storico protestante, legato alla Baylor University, la più grande università battista del mondo - si fonda su una scrupolosa ricerca e su un'accurata disamina delle fonti e degli eventi, e in relazione a ciascuno dei miti anticattolici più radicati mostra come la menzogna si sia inesorabilmente trasformata in verità.

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3700
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Etere » 08/03/2019, 23:19

Etere ha scritto:
20/02/2019, 19:11
Domani inizio a leggere "Gente di Dublino", di Joyce. Lo leggerò la sera (perché il pomeriggio sono impegnato con la storia) con molta calma...
Sono arrivato a metà libro. I racconti che ho apprezzato maggiormente fino ad ora sono stati "Un increscioso incidente" (le cui ultime due pagine sono pregevoli e molto commoventi) e il simpaticissimo "Il Giorno dell'Edera nella sede del comitato". Mi è piaciuto anche l'inquietante "Argilla".
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3700
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Etere » 09/04/2019, 18:42

Sto leggendo "Storia della Romania", di Florin Constantiniu (ex membro della prestigiosa Accademia Romena di Bucarest, Accademia che tra l'altro ho anche avuto il piacere di vedere di persona l'estate scorsa: è quella nel cui cortile domina la statua dorata di Athena), editore Rubbettino. Libro impareggiabile (superbe, in particolare, le considerazioni sull'influenza della lingua latina su quella autoctona). Dal neolitico sono arrivato fino alla prima guerra mondiale. Si tratta di un libro di 648 pagine. Ho iniziato a leggerlo agli inizi di febbraio, ma a metà marzo ho mollato facendo un opportuno break (arrivando a pagina 280). Devo dire che è delizioso leggere la storia di una nazione dopo averla visitata più volte: infatti di molte delle cose che ho letto ho avuto riscontro, mi "tornano" :P Venerdì nel frattempo andrò in libreria a ritirare un bel catalogo di arte nuovo fiammante [smilie=ya.gif]
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Etere
UltraAmico
UltraAmico
Messaggi: 3700
Iscritto il: 21 gennaio 2013
Sesso:
Età: 46

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Etere » 12/04/2019, 19:25

Missione compiuta:
"Ca' Rezzonico. Museo del Settecento Veneziano", Marsilio editore. L'ho già sistemato nella mia libreria :)
Senza il sol nulla son io

Avatar utente
Niobe85
MailAmico
MailAmico
Messaggi: 1162
Iscritto il: 07 febbraio 2010
Età: 33

Re: Che libro state leggendo?

Messaggio da Niobe85 » 17/04/2019, 22:00

Caravaggio saga.
Il Sognatore che crede ai propri Sogni, sicuramente li vedrà realizzati...