Carta o video?

Moderatore: Sabrina

Regole del forum
No pubblicità, grazie
Rispondi
mauzy

Carta o video?

Messaggio da mauzy » 14/11/2007, 19:23

Navigando per internet ho trovato ultimamente sempre più siti che si occupano di audio-libri e soprattutto di ebook. Essendo di natura molto curioso mi ci metto d'impegno ma spesso mi trovo ad interrompere la lettura in quanto trovo molto scomodo leggere troppo a video. Sono l'unico che trova scomodo e a volte difficile leggere a video?




Ospite

Re: Carta o video?

Messaggio da Ospite » 14/11/2007, 21:34

mauzy ha scritto:Navigando per internet ho trovato ultimamente sempre più siti che si occupano di audio-libri e soprattutto di ebook. Essendo di natura molto curioso mi ci metto d'impegno ma spesso mi trovo ad interrompere la lettura in quanto trovo molto scomodo leggere troppo a video. Sono l'unico che trova scomodo e a volte difficile leggere a video?
Si, anche io ho trovato dei siti dove è possibile scaricare libri gratis.
Pensavo di impostare uno sfondo nero proprio per evitare
di stancare gli occhi. Gli audio libri non li ho ancora provati.
Ne ho acquistato uno in audio-cassetta proprio questa estate
però se viene paragonato ad un file su mp3, sull'Ipod o
palmare è quasi preistoria soprattutto per l'ingombro.
Ho letto di file inviati ad un link per la traduzione al sonoro.
Sono belle notizie. :musicman:

Avatar utente
Eckhart
MailAmico
MailAmico
Messaggi: 710
Iscritto il: 06/05/2006, 21:49

Re: Carta o video?

Messaggio da Eckhart » 02/12/2007, 21:00

mauzy ha scritto:Navigando per internet ho trovato ultimamente sempre più siti che si occupano di audio-libri e soprattutto di ebook. Essendo di natura molto curioso mi ci metto d'impegno ma spesso mi trovo ad interrompere la lettura in quanto trovo molto scomodo leggere troppo a video. Sono l'unico che trova scomodo e a volte difficile leggere a video?
no, siamo almeno in due ;)
è tempo che amando ci liberiamo dell'amato restando frementi; come la freccia, che è tesa alla corda, raccolta nello scatto, per essere oltre e più di se stessa (R.M. Rilke)

Avatar utente
fabryv
Nuovo Amico
Nuovo Amico
Messaggi: 397
Iscritto il: 13/09/2007, 22:54

Re: Carta o video?

Messaggio da fabryv » 02/12/2007, 21:22

mauzy ha scritto:Navigando per internet ho trovato ultimamente sempre più siti che si occupano di audio-libri e soprattutto di ebook. Essendo di natura molto curioso mi ci metto d'impegno ma spesso mi trovo ad interrompere la lettura in quanto trovo molto scomodo leggere troppo a video. Sono l'unico che trova scomodo e a volte difficile leggere a video?
Ciao Mauzy,
il libro è il libro..............nulla lo sostituisce :!: .........il fruscio delle pagine sfogliate, la praticità di leggerlo ovunque...............il computer è un bello strumento, ma per leggere un romanzo, niente di meglio di un bel libro di carta :!: ;)
Il fascino di un libro è unico.................
Saluti da Fabrizio

DANY71


Messaggio da DANY71 » 14/01/2008, 8:47

Anche io preferisco di gran lunga leggere un libro e sfogliare lentamente le sue pagine, leggendo un libro ci si racchiude in un mondo tutto nostro, dove la nostra fantasia si scatena e la nostra mente inizia a viaggiare in un mondo tutto nostro.
Internet lo ritengo un mezzo pratico di lettura ma non riesco a mantenere la giusta concentrazione che sa darmi invece il buon libro.

Avatar utente
alessandroamici
Nuovo Iscritto
Messaggi: 16
Iscritto il: 22/02/2008, 22:39

Re: Carta o video?

Messaggio da alessandroamici » 22/02/2008, 23:31

Preferisco la carta al video anche perché, almeno al momento, la tecnologia non ha ancora prodotto una soluzione valida.
Quando esisteranno supporti hardware capaci di dare una resa paragonabile alla carta ed il formato dei testi sarà sufficientemente starndardizzato sarà diverso.
I libri sono belli però occupano pure molto spazio.
Comunque non penso che questo passaggio avverrà tra breve tempo, ci sono troppi interessi in gioco, chissà magari cadrà in un buco nell'acqua, non tanto per motivi tecnologici, quelli possono essere superati, quanto per i tanti conflitti di interesse che è prevedibile sorgano.

Tra chi vuole usare un formato e chi un'altro, tra chi non vuole che le sue opere siano pubblicate in formato elettronico, ecc.