Finalmente ho raggiunto il mio equilibrio!

Relazioni di coppia: esperienze, storie, delusioni, consigli

Regole del forum
Solo discussioni. Non annunci o ricerca di incontri per cui esistono gli altri forum
robix

Re: Finalmente ho raggiunto il mio equilibrio!

Messaggio da robix » 21/07/2009, 11:32

aros75 ha scritto:[...]



Roby... come se ne esce da questa situazione... che è molto simile alla mia.. io ci sono dentro in pieno...
aros ?? saprei che consiglio darti , purtroppo non e' facile io non ci sono ancora riuscito a farmene una ragione anche se cerco di mentire a me stesso che ora sono libero di fare come voglio ma poi il pensiero inevitabilemente .... il mio problema e' che comunque la mia ex la vedo e la sento quasi sempre , dorminamo nello stesso letto un paio di volte a settimana e ci abbracciamo , ma lei dice che ormai e' finita che mi vuole bene ma non mi ama + e si tiene un'altro per convenienza ????' la aiuta nel dirigere la nuova attivita' ... e questo mi fa imbestialire ancor di piu' xhce' capisco che tende a legarsi a nuovi uomini solo per manipolarli e sfruttarli a suo piacimento ... e per cercare di salvare il suo mondo lavorativo a messo in dicussione tutto quello che aveva .. me compreso ..
:(
se questa ?? e' una situazione di m. ?? saprei proprio come definirla in altro modo ...
ma ????' voi donne rampanti siete sempre a caccio del successo personale a discapito di chi vi vuole veramente bene e ?? vi accontentate di quello che avete ??????

un saluto a tutto il forum !
ciao
Roby

pesciolina38


Messaggio da pesciolina38 » 21/07/2009, 23:29

elena79 ha scritto:[...]



No, non dico questo ma sarà diffile così intensamente e credimi per ora l'amore è l'ultimo dei miei pensieri. Comunque mi sei simpatico è
Si, l'amore all'ultimo posto, l'ho fatto anch'io fino a poco tempo fa per 3 annetti.
Ci si stufa credimi. E sai perchè? Un po' dipende da come siamo fatte , dalla nostra personalità dal nostro io che è fatto d'amore (non ti conosco ma se sei stata amata da bambina, l'amore è parte della tua vita).
poi dipende da tutto ciò che ci circonda. Quante coppie ci vengono propinate ogni giorno ' Siamo bombardati.
é difficile andare controtendenza e prima o poi ti riviene per forza voglia di esere "normale " e di trovare qualcuno.
Beh che dire è un momento!

scatab

Re: Finalmente ho raggiunto il mio equilibrio!

Messaggio da scatab » 22/07/2009, 0:10

aros75 ha scritto:[...]



Roby... come se ne esce da questa situazione... che è molto simile alla mia.. io ci sono dentro in pieno...

come se ne esce??? boh!!!!

si aspetta e si spera....tanto la vita fa da sola e decide lei quando è ora. :-)

Avatar utente
bluver
MailAmico
MailAmico
Messaggi: 848
Iscritto il: 20 luglio 2009
Età: 52


Messaggio da bluver » 26/07/2009, 8:07

ciao Elena e ciao a tutti
Ho letto con interesse i vostri interventi ed ho pensato alla mia storia, che in un certo senso è andata al contrario rispettoad Elena
Io ho sempre investito prima di tutto sullo studio e sul lavoro, ma non per fronteggiare una delusione, quanto perchè mi ero posta degli obiettivi e volevo raggiungerli e le relazioni sentimentali passavano automaticamente in secondo piano. C'erano le amicizie (alcune ancora vive anche se ora lontane). Poi una relazione coinvolgente mi ha scosso e, anche se finita presto, mi ha aperto verso relazioni diverse.
Ho imparato a equilibrare lavoro e spazi di vita privata da condividere con un compagno, senza per questo rinnegare quello che per me è sempre stato importante: la mia soddisfazione personale e la mia indipendenza.
Ora dopo la mia relazione (di cui 4 anni di convivenza) sta vivendo un momento difficile. Non sono io a mettere in discussione tutto ma il mio compagno. La tentazione in questo momento è forte: ributtarmi totalmente nel lavoro, pensare ma perchè mi sono lasciata andare, perchè ho lasciato spazio ad altri se poi tutto deve finire.
Spero che questo non accada. Mi spiego, pur ritenendo fondamentale il mio spazio e la mia attività, mi auguro di riuscire a mantenere l'equilibrio con la parte come dite voi, sentimentale, faticosamente conquistata.
Capisco come tu Elena abbia scelto il lavoro ed è giusto che tu lo mantenga come elemento importante, se ti da soddisfazione, ma non per ripiego quanto perchè è qualcosa di tuo, che fa parte di te. Poi vedremo cosa ci si presenterà davanti..... cosa ci aspetta... senza per forza rinnegare una parte di noi