Rino Gaetano...ma quanto è attuale!!!

Musica, concerti, dischi, cantanti, gruppi, strumenti musicali, teatro, musicals, spettacoli. Raccontante cosa vi piace e cosa non

Moderatore: Andyphone

Rispondi
mistereffe

Rino Gaetano...ma quanto è attuale!!!

Messaggio da mistereffe » 01/11/2012, 11:07

Rino Gaetano per chi non lo sapesse è un cantante nato nel 1950 e morto nel 1981 per un incidente d'auto. Era un cantante "impegnato", socialmente, affrontava tematiche politiche e per questo era molto scomodo.
Era un precursore: quello che raccontava, è ancora attuale e avviene ancora oggi...
Cosa ne pensate?

Avatar utente
airlander
SuperAmico
SuperAmico
Messaggi: 2330
Iscritto il: 26 dicembre 2009
Età: 68

Re: Rino Gaetano...ma quanto è attuale!!!

Messaggio da airlander » 01/11/2012, 13:24

mistereffe ha scritto:Rino Gaetano per chi non lo sapesse è un cantante nato nel 1950 e morto nel 1981 per un incidente d'auto. Era un cantante "impegnato", socialmente, affrontava tematiche politiche e per questo era molto scomodo.
Era un precursore: quello che raccontava, è ancora attuale e avviene ancora oggi...
Cosa ne pensate?
penso che qualunqque talento che sprechi la propria esistenza tra alcolici droghe ed affini, è destinato all'inevitabile fine di rino gaetano. (più recenti whitney houston, amy winehouse, solo per citare alcuni esempi )
una persona controversa gaetano, e mai in pace primariamente con se stesso.
un vero peccato perchè avrebbe potuto esprimersi ancora meglio per quel poco che ha fatto in vita e come accaduto per molti altri se ne scoprono le doti solo postume.
non cercare di diventare un uomo di successo ma piuttosto un uomo di valore
albert einstein
http://www.youtube.com/watch?v=8kaC4yCRR48

Ospite


Messaggio da Ospite » 05/12/2012, 19:21

Mi è sempre piaciuto Rino gaetano, al di là del facile successo di Gianna o Ahi Maria!. Credo fosse molto avanti col suo tempo, rispetto agli anni in cui era attivo artisticamente. Infatti mi permetto leggermente di dissentire sulla sua connotazione di impegnato politicamente, o almeno non a livello di cantautori come Guccini, Bertoli, Lolli ecc ecc. Trovo Gaetano un attimino al di là delle posizioni partitiche, essendo più un analizzatore di vizi e virtù della massa, esprimendo la sua ironica critica, con estro personale e non secondo schemi ideologici.
L'attualità dei suoi testi è senza dubbio un dato di fatto, ma non solo in tematiche sociali, ma pure nei comportamenti umani in generale, come l'ipocrisia, il tradimento, l'opportunismo.
Non facile da capire, e ancor meno da assimilare, specie da parte di una certa critica integralista dell'epoca, che se non parlavi dei padroni e degli operai, eri necessariamente dall'altra parte. Non che Gaetano non l'abbia fatto, ma senza scagliarvisi in senso univoco e diretto, quanto piuttosto mettendo tutto nel calderone della "commedia umana" che pochi come lui hanno saputo descrivere.

templare1971

Re: Rino Gaetano...ma quanto è attuale!!!

Messaggio da templare1971 » 05/12/2012, 20:27

mistereffe ha scritto:Rino Gaetano per chi non lo sapesse è un cantante nato nel 1950 e morto nel 1981 per un incidente d'auto. Era un cantante "impegnato", socialmente, affrontava tematiche politiche e per questo era molto scomodo.
Era un precursore: quello che raccontava, è ancora attuale e avviene ancora oggi...
Cosa ne pensate?

Rino Gaetano è stato uno dei più strambi, liberi ed intuitivi cantautori italiani.
Uno senza partito. Uno capace di andare a Sanremo per prendere in giro tutti e basta, solamente appeso al suo talento, senza altri paracadute…
Rino Gaetano era un po’ alcolizzato, spendeva tanti soldi, aveva perso gli amici d’infanzia, gli piacevano le donne, eccetera eccetera…. Chiamatelo pure maledetto… Ma secondo me era in principal modo, talento e dimensione artistica…

Artemisia


Messaggio da Artemisia » 05/12/2012, 21:02

Oggi lo ascoltavo alla radio, sorridevo pensando che fosse veramente geniale.

templare1971


Messaggio da templare1971 » 05/12/2012, 21:05

Artemisia ha scritto:Oggi lo ascoltavo alla radio, sorridevo pensando che fosse veramente geniale.
Dopo l’incidente stradale di cui rimase vittima, fu respinto da ben cinque ospedali prima di morire senza cure e solo come un cane... Rappresenta ancora oggi, una vicenda di clamorosa attualità, anche se pochi lo ricordano...
:'(

Artemisia


Messaggio da Artemisia » 05/12/2012, 22:18

templare1971 ha scritto:[...]



Dopo l’incidente stradale di cui rimase vittima, fu respinto da ben cinque ospedali prima di morire senza cure e solo come un cane... Rappresenta ancora oggi, una vicenda di clamorosa attualità, anche se pochi lo ricordano...
:'(
Non lo sapevo. Che tristezza apprendere certe cose....

rubina88


Messaggio da rubina88 » 07/12/2012, 10:51

i migliori muoiono sempre troppo presto. Grande rino